giovedì 8 agosto 2019

In partenza 2

Siamo di nuovo con i bagagli pronti.

Nel frattempo sono successe tante cose prima di tutto sono diventata nonna di un bimbo bellissimo buonissimo, praticamente perfetto.
Credo sia lamoredinonna che mi fa vedere così il mio preziosissimo nipote.


Sto vivendo delle emozioni assolute, non immaginavo proprio che lo stato di nonna influisse così tanto nella percezione della realtà. 
Mi rendo conto di esserne totalmente sopraffatta. 
Ed è meraviglioso sentirsi così.

Parto lo stesso, ora che mamma e piccino stanno imparando a conoscersi ed il papà starà con loro per qualche giorno, 
mi allontano un po' per smaltire l'emozione, per lasciarli liberi, 
per non fare la suocera.

Parto lo stesso anche perchè sono un po' egoista, 
mi piace andare in giro per il mondo, 
sono sempre curiosa 
e ho deciso che devo sempre conservare degli spazi per me 
ed il mio consorte, 
l'età avanza e bisogna approfittare di ogni occasione. 
Come si dice ogni lasciata è persa.

Dopo il grande viaggio americano che ha lasciato ricordi bellissimi 
e intensi ora andremo molto più vicino, 
in camper in Ungheria. 
Una quindicina di giorni dedicati ad un'altra nazione
 europea a noi sconosciuta.
 Diversamente dal solito non ho studiato molto,
 anzi pochissimo, per questa destinazione 
che è stata scelta all'ultimo momento, 
pertanto sarà una vera avventura.  
Abbiamo guide e cartine, diari di viaggio altrui 
da cui prendere spunti a volontà.

Speriamo anche questa volta di goderci lunghe giornate 
interessanti e piacevoli. Dobbiamo prendere decisioni importanti 
e che potranno cambiare molto della nostra vita familiare. 
Per fare questo in serenità abbiamo bisogno 
di menti sgombre da ansie quotidiane. 


Buon Ferragosto a tutti!

2 commenti: