venerdì 18 maggio 2012

Vento


Tra la folla di un fresco giorno di maggio 
vedo lontano le vele spiegate che prendono il vento, 
leggere e potenti si avvicinano, 
poi virano e sfruttano ogni refolo per portarsi 
sempre più avanti, 
silenziose e fruscianti.


Tu sei qui con me, 
osserviamo insieme 
ed insieme sentiamo l’emozione che cresce. 


Sei qui con me papà, come il vento nelle vele.

3 commenti:

  1. son belle emozioni, che ci fanno sentire ancora la presenza di chi non c'è. Un abbraccio
    ps: adoro il frusciare del vento sulle vele, e dell'acqua sullo scafo.

    RispondiElimina
  2. Bello, come sono belle le vele sul mare.

    RispondiElimina