venerdì 7 novembre 2014

Senza titolo

Bevevi il silenzio
in una pozzanghera d'acqua,
lì rifletteva il valzer del cielo,
il tuo vestito aveva il sapore
dei semi di mela,
camminavi senza lasciare
nessun orlo di vita,
le piccole mani vuote
attendevano una carezza
mai data,
e le tue labbra piene di baci
da regalare
eri lì,
sola sul ciglio della strada
ad attendere di essere
amata dal mondo.

Mara Zilio

E nel silenzio della casa addormentata resti ad aspettare 



1 commento: