martedì 13 ottobre 2015

un altro mese

Che c'è di nuovo? Non molto per la verità, tutto continua a scorrere con lo stesso ritmo un po' ossessivo e monotono, 
c'è il giorno di mamma, quello per la spesa, c'è il giorno dello stiro. 
Altri programmi è meglio non farli, continuano a scompaginarsi. 

Allora nuoto. 

Due volte alla settimana al mattino presto mi ritrovo con altre chiome argentate sconosciute e nuoto. 
Nell'acqua mi sento leggera, mi ascolto meglio, mi allontano da tutto e da tutti (non posso portarmi il cellulare nell'acqua!). 
Non faccio 100 vasche come altri meglio allenati, 
mi accontento del poco che riesco a fare ma nuotando sto benone. 
Arrivo e mi cambio, dopo la doccia entro in vasca e comincio a fare il riscaldamento che per me sono 4 vasche a dorso,
 il distendersi della schiena, delle braccia è immediato e gratificante.
 L'istruttore è paziente, i miei compagni di corsia quasi non li vedo, 
sono talmente concentrata ad ascoltare il mio respiro 
che annullo ogni interferenza.

E così sto bene e nuoto. 

La fine dei miei 45 minuti arriva sempre troppo presto
 e non ho più il fiato corto sono una gran voglia di continuare.
Mi pare abbastanza, vediamo di continuare. 

13 commenti:

  1. Invidio tanto chi sa nuotare...io a malapena galleggio e alla fine sono tutta rattrappita. Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Magari non saprai nuotare ma quante altre cose sai fare molto bene!!!!

      Elimina
  2. Anche io trovo molto sollievo nella piscina e nel nuoto. Si annulla tutto. Tutte le problematiche della giornata caricate sulle spalle sembrano sparire magicamente quando si entra in acqua. Bellissimo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' un'esperienza nuova ed inebriante

      Elimina
  3. quei momenti di solitudine, di allontanamento dagli altri, insomma quei momenti che ridanno la carica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. per un paio d'ore non ci sono per nessuno, ed è grandioso

      Elimina
  4. Io non nuoto, ma "balzello" con l'acqua gym insieme ad altre pensionate! ;-)

    Si sta da dio, la ciccia si annulla con la spinta dell'acqua e con i salvagentini gialli intorno alle cosce e ci si sente leggere...come libellule!

    Attimi di felicità a buon mercato !!! ;-)

    RispondiElimina
  5. credi ci sia speranza di imparare a nuotare per una 35 enne diversamente magra come me?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Assolutamente si! Ci sono uomini e donne di tutte le età, e quando dico tutte le comprendo proprio tutte! Ci sono uomini e donne di tutte le dimensioni, forme e colori, è un mondo orizzontale tendente alla posizione del galleggiamento. ^_^

      Elimina
  6. Brava! Nuotare è bellissimo e molto rilassante. Quando esco dalla vasca vedo la vita con più ottimismo, spero sia così anche per te!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' un'iniezione di endorfine! Sto serena per una giornata intera ^_^

      Elimina