venerdì 9 novembre 2012

Dal medico

Oggi pomeriggio nell'anticamera del medico di famiglia.
Un nonno parla con il nipote :
Sai ho fatto i controlli tutti gli anni ed il dottore mi diceva di tornare dopo 12 mesi, l'ultima volta mi ha detto di tornare dopo 3 mesi ed allora mi sono preoccupato, infatti eccomi qua e mi hanno trovato quella roba, ma sai, ho 81 anni e non ho paura di morire solo quella di tribolare...
Il nipote tace e gli sorride.

22 commenti:

  1. Che dolcezza. E che saggezza grande.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Erano così vicini le mani quasi si sfioravano e i loro sguardi erano un misto di intesa, paura, attesa e grande complicità

      Elimina
  2. Credo che ognuno di noi dovrebbe accogliere con dolcezza la morte alla veneranda età di 81 anni... magari ad arrivarci!!
    Però soffrire non è giusto. Per questo credo nella dolce morte. Ma anche per morire dobbiamo andare all'estero in questo cazzo di paese...

    Lo dico per esperienza personale. Quello che ho visto soffrire a mia madre non lo auguro a nessuno. Ancora adesso al solo ricordo stò piangendo. Era ridotta una larva e ormai lei non c'era più. Mi ha pregato di ucciderla perchè neanche la morfina gli faceva più effetto... è stato terribile!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io per il mio papà ho sperato che potesse andarsene e non vivere ancora scampoli di vita come una larva, poi però .... mi rendo conto che egoisticamente vorrei averlo ancora qui anche se diverso da quello che in realtà è sempre stato. La sofferenza "gratuita" cioè senza scopo e senza scampo non riesco ad accettarla nemmeno io.

      Elimina
  3. Ti assicuro che non è così, anche a 90 anni, se ti senti bene, non accogli la morte con dolceza, anche se ci pensi in continuazione.

    RispondiElimina
  4. P.S.
    scusa, rispondevo al commento di Leggerevolare

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io non capisco perchè... hai mai sentito parlare del cimitero degli elefanti? Gli animali quando sentono che stanno per morire semplicemente cercano un posto solitario e accogliente che li accompagni nella dolce morte. Anche la gatta dei miei ha fatto così quando ha sentito che stava morendo... io credo che la sua accettazione ad un certo punto della nostra vita non dovrebbe essere così drammatico

      Elimina
    2. Infatti, probabilmente per gli animali è diverso, e anche per gli uomini di culture diverse dalla nostra, ma per gli occidentali secondo me la morte fa paura a qualunque età.

      Elimina
  5. mi ha fatto tenerezza immaginare nonno e nipote nella sala d'aspetto, mi piace questo nonno, mi piace molto..

    RispondiElimina
  6. La paura di soffrire, per morire ('tribolare', un termine perfetto), credo faccia paura (scusa il gioco di parole) a tutti..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho riportato la sua frase proprio per la perfezione del termine, ha scelto quello giusto.

      Elimina
  7. auguro a quel nonno di non soffrire...

    RispondiElimina
  8. La dipartita di una vita non è mai piacevole da accettare, a qualsiasi età. Certo sarebbe comunque bello sapere di poterla accogliere senza pene di malattia.
    Un sorriso per un sereno inizio di settimana.
    ^__^

    RispondiElimina
  9. Auguro a quel nonno che non venga calpestata la sua dignità, perchè il problema non è morire, ma come si muore...

    RispondiElimina